nmvioggi

 

 Media Partner

barettaLa Camera approva la manovra finanziaria impegnando il Governo "a valutare" l'IVA agevolata sulle prestazioni veterinarie e sul pet food.
Da emendamento alla Legge di Bilancio a ordine del giorno: la riduzione dell'aliquota IVA dal 22 al 10 per cento è stata approvata dalla Camera dei Deputati sotto forma di impegno accolto dal Governo. Ieri Durante il via libera finale alla manovra finanziaria, la plenaria di Montecitorio ha impegnato il Governo a "valutare l’opportunità di collocare le prestazioni veterinarie e la cessione degli alimenti per animali da compagnia (pet food) nello scaglione d’imposta agevolata al 10 per cento.

Leggi l'articolo completo

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.