nmvioggi

 

 Media Partner

Firmato il nuovo DPCM che elenca le attività esentate dall'obbligo di certificazione verde Covid-19. L'attività veterinaria è "prima necessità". Clienti e accompagnatori non sono obbligati ad accedere con green pass, nè base nè super. Esentati anche i petshop.

Nell’attuale contesto emergenziale", le attività che possono essere esentate dal possesso della certificazione verde Covid-19 sono "solamente quelle di carattere alimentare e prima necessità, sanitario, veterinario, di giustizia e di sicurezza personale". E' quanto si legge nel nuovo DPCM firmato oggi dal premier Mario Draghi che esplicita le cure veterinarie tra le esigenze di salute per le quali è sempre consentito l'accesso, anche senza il green pass

Leggi l'articolo completo 

Veterinario_Cane_Gatto

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.