I tempi verbali indicano il momento in cui si realizza l’azione (Treccani).

Una lettura logica dell’articolo Art. 10 del Codice deontologico evidenzia che l’ambito è il Dovere di aggiornamento professionale, lo stesso richiamato nella legge n. 3 del gennaio 2018 dove vengono elencate le caratteristiche e le funzioni degli Ordini e le relative Federazioni nazionali: h) concorrono con le autorità locali e centrali nello studio e nell'attuazione dei provvedimenti che possano interessare l'Ordine e contribuiscono con le istituzioni sanitarie e formative pubbliche e private alla promozione, organizzazione e valutazione delle attività formative e dei processi di aggiornamento per lo sviluppo continuo professionale di tutti gli iscritti agli albi, promuovendo il mantenimento dei requisiti professionali anche tramite i crediti formativi acquisiti sul territorio nazionale e all'estero;

Sul portale Fnovi sono sempre pubblicate tutte le notizie sull’ECM e sulle delibere della Commissione nazionale e l’informazione è sempre stata coerente, e non potrebbe essere altrimenti, con il Codice deontologico e con le norme di legge.

Ma proprio perché nel corso degli anni il sistema di formazione continua in medicina come pure le scelte di alcuni erogatori di formazione (provider) non hanno facilitato l’assolvimento degli obblighi di acquisizione dei crediti ECM, Fnovi non solo ha fornito FAD gratuita a tutti gli iscritti all’Albo ma anche riflettuto approfonditamente su ipotesi a favore dei professionisti, in particolare i liberi che sono maggiormente penalizzati.

Nel 2010 il Consiglio Nazionale Fnovi – composto dai presidenti degli Ordini provinciali – si riunisce a Firenze ad approva una DICHIARAZIONE IN MERITO AL SISTEMA DI EDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA seguita nel 2017 dalla DELIBERA CN FNOVI SULLA VERIFICA IN SEDE DI ISTRUTTORIA/PROCEDIMENTO DEL DOVERE DELL'ISCRITTO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE 

Nel novembre del 2019 all’ultima riunione del Consiglio Nazionale è stato approvato un nuovo regolamento proprio finalizzato a dare evidenza e valore allo Sviluppo Professionale Continuo dei medici veterinari.
La locandina di un lontano CN citava Alan Kay “Il miglior modo per predire il futuro è inventarlo”: un approccio sempre ben presente in tutti i tempi nel Comitato Centrale Fnovi.

Le tempistiche sono invece un altro fattore e richiedono la conoscenza dei ruoli delle istituzioni.
Se il Ministero della salute vigila sulle Federazioni, Fnovi tutela la professione ispirandosi agli stessi principi dell’articolo 11 del Codice deontologico.

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.