Il decreto legge n. 34 del 19 maggio 2020 (cosiddetto decreto Rilancio) ha disposto alcune importanti proroghe legate ai corrispettivi telematici e l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato una guida fiscale con le indicazioni delle nuove scadenze.

La decorrenza dell’obbligo di trasmissione dei dati per la dichiarazione precompilata al Sistema Tessera Sanitaria mediante la memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi, riguardante gli esercenti che effettuano cessioni di medicinali e presidi medici o prestazioni sanitarie, e inizialmente prevista per il 1° luglio 2020, viene posticipata dal decreto Rilancio al 1° gennaio 2021.
Gli esercenti interessati avranno dunque un tempo più congruo per effettuare, per il tramite degli installatori autorizzati, il necessario aggiornamento del registratore telematico.

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.