Si ricorda a tutti gli iscritti che con la Legge di Bilancio n. 145 del 30/12/2018 (c. 525 e c. 536) è stata vietata la pubblicità commerciale in ambito sanitario.

I punti qualificanti della normativa prevedono:
• Il divieto assoluto di messaggi di natura promozionale o suggestionale nelle informative sanitarie;
• La legittimazione dell’attività disciplinare degli Ordini nei confronti dei direttori sanitari delle strutture che diffondono pubblicità non deontologicamente orientate e segnalazione all’AGCOM (non     più all’AGCM) per comminare eventuali sanzioni alle società committenti;
• L’obbligo dei direttori sanitari a essere iscritti presso l’Ordine Provinciale in cui si trova la struttura da loro diretta per permettere un controllo deontologico diretto da parte degli Ordini stessi.

In merito a quest’ultimo punto si ritiene necessario sottolineare che i Direttori Sanitari hanno tempo 120 giorni (fino al 30/04/2019) per provvedere al trasferimento all’Ordine di competenza.

I tempi tecnici per perfezionare le pratiche di trasferimento possono essere preventivati in almeno 30 giorni, pertanto si invitano gli interessati a provvedere per tempo.

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.