nmvioggi

 

 Media Partner

INAIL pubblica un prontuario per i lavoratori impegnati nel settore agro-zootecnico su rischi biologici, i pericoli e le patologie ricorrenti. Le attività a contatto con gli animali rientrano nel campo di applicazione del Testo Unico della Sicurezza sul Lavoro. Fattori di esposizione: il contatto con fluidi biologici, ma anche il ricorso a figure professionali non specializzate e condizioni igienico-sanitarie precarie.

Leggi l'articolo completo

inail or

Confermando l’obbligo di comunicazione dei dati al Sistema Tessera Sanitaria, l'Agenzia delle Entrate chiarisce come si applicano (o si evitano) le sanzioni.

Sulla rivista on line dell'Agenzia delle Entrate sono riepilogate le sanzioni in caso di mancato adempimento dell'obbligo di inviare i dati fiscali al Sistema Tessera Sanitaria. I soggetti obbligati all'invio, fra cui i Medici Veterinari, sono tenuti a fornire i dati delle prestazioni professionali detraibili e che il cliente ritroverà nel Modello 730 precompilato ai fini dello sconto Irpef.

Leggi l'articolo completo

tessera sanitaria copy copy copy

Per contrastare l'antimicrobico-resistenza, il rapporto rischio-beneficio dei medicinali veterinari antimicrobici in commercio potrà essere sottoposto a verifica. Linea guida EMA/CVMP.

Leggi l'articolo completo

65b9cfb41324d9554c50ad00602d4b54

Il Decreto Aiuti bis (articolo 22) estende il bonus di 200 euro ad altre categorie di beneficiari e aumenta le risorse necessarie a coprire una platea di 477mila iscritti alle Casse.

Il decreto legge Misure urgenti in materia di energia, emergenza idrica, politiche sociali e industriali (Decreto Aiuti bis) aumenta il finanziamento statale dell'una tantum di 200 euro ed estende l'indennità a pensionati, dottorandi e assegnisti di ricerca (articolo 22).

Letti l'articolo completo

200 1

Scadrà il 20 settembre la proroga concessa ai primi acquirenti di latte ovino e bovino per inserire le dichiarazioni obbligatorie nella banca dati del SIAN.

La scadenza del 20 agosto 2022 degli adempimenti dovuti dagli acquirenti di latte e dai fabbricanti di prodotti lattiero-caseari è stata eccezionalmente prorogata al 20 settembre dal Ministero delle Politiche Agricole. Il differimento era stato richiesto dalla Commissione Agricoltura della Conferenza delle Regioni "a causa di palesi e temporanei disservizi informatici nel sistema SIAN".

Leggi l'articolo completo

latte 400x300 1