Si inviano di seguito le indicazioni di FNOVI sulle corrette modalità per le segnalazioni di sospetto avvelenamento previste dall’Ordinanza in oggetto.

Nelle notizie pubblicate lo scorso agosto, ottobre e gennaio sul sito FNOVI https://www.fnovi.it/node/48191 - https://www.fnovi.it/node/48230 - https://www.fnovi.it/node/48377 - sono riportati i link al Portale Nazionale degli Avvelenamenti Dolosi degli Animali attivo dal 18 ottobre dove i medici veterinari devono registrarsi prima di effettuare le segnalazioni e accedere alle diverse sezioni relative.

Come informa la home page del Portale il sistema è costituito da una parte GESTIONALE, riservata ai medici veterinari e agli Istituti Zooprofilattici Sperimentali, che prevede:
1. la gestione del campionamento, con la compilazione della relativa modulistica, e l’invio alle autorità competenti delle comunicazioni previste dall’O.M.;
2. la gestione informatizzata dei prelievi effettuati dai veterinari e l’invio contestuale delle informazioni registrate e dei relativi campioni ai laboratori degli IIZZSS in modo da permettere agli stessi di disporre in modo automatico di tutte le informazioni necessarie all’identificazione del campione ed all’esecuzione degli esami richiesti;
3. la ricezione diretta e informatizzata, per i destinatari previsti dall’O.M., degli esiti dei laboratori degli IIZZSS e dei relativi referti.

Queste funzionalità consentiranno una più efficiente trasmissione delle informazioni tra i vari attori previsti dall’O.M. (Sindaci, Veterinari LP, Servizi Veterinari ASL, Autorità Giudiziaria e Organi di PG), riducendo la possibilità di errore ai diversi livelli operativi e costituendo una rilevante innovazione informatica per la gestione dei dati relativi alle segnalazioni e la conferma o meno dei casi di avvelenamento.

La parte gestionale è anche dotata di un database consultabile on line, costituito da foto e descrizione dei più comuni tossici in commercio al fine di facilitare il veterinario responsabile della diagnosi nell’individuazione del potenziale tossico responsabile dell’avvelenamento.

Il sistema infine comprende anche una parte INFORMATIVA/DIVULGATIVA, accessibile a tutti, che consente la consultazione delle mappe aggiornate sulla situazione degli avvelenamenti confermati su tutto il territorio nazionale, la descrizione dei più comuni tossici utilizzati, i testi della normativa in vigore, le novità bibliografiche sugli avvelenamenti, i progetti di ricerca in atto e i corsi di formazione in programmazione.

L'esercizio delle medicine non convenzionali è inquadrato nel Codice deontologico da anni, ma manca ancora la conclusione dell'Iter dell'accordo, ai sensi dell'articolo 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, 281, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano concernente i criteri e le modalità per la certificazione di qualità della formazione e dell'esercizio dell'agopuntura, della fitoterapia e dell'omeopatia da parte di medici veterinari.

Il Comitato Centrale FNOVI ha però accolto le sollecitazioni dei colleghi e dei proprietari di animali per facilitare la diffusione agli utenti di informazioni nel rispetto delle linee guida sulla pubblicità sanitaria.

I colleghi in possesso dei requisiti

- Laurea in Medicina Veterinaria e iscrizione all'Ordine

- Esercizio della professione da almeno 3 anni

- Formazione: certificazione attestante la partecipazione e la frequenza ad un corso di formazione teorico-pratico presso una scuola almeno triennale, con superamento di un esame finale

potranno inviare la richiesta di pubblicazione del nominativo nell'elenco che sarà visibile nella sezione "ricerca iscritti per ambiti professionali" del sito FNOVI utilizzando il form e l'allegato indicati al seguente link: https://www.fnovi.it/node/48383 .

Al più presto verrà attivato un form on line raggiungibile direttamente dal profilo professionale che farà superare la compilazione e il successivo invio di file. Le informazioni sull'accesso e utilizzo del profilo personale sono disponibili alla domanda n. 10 della sezione FAQ nel portale FNOVI: https://www.fnovi.it/comunicare/faq

La funzione di recupero password è accessibile nella stessa finestra di login. 

Si rimane a disposizione e si porgono cordiali saluti

La Segreteria

E' stato pubblicato un avviso di procedura negoziata per la conclusione di un accordo quadro della durata di 4 (quattro) anni senza successivo confronto competitivo per l'affidamento del servizio di primo soccorso veterinario su animali feriti o ammalati rinvenuti sul territorio dell'ATS Val Padana, dell'ATS di Pavia e dell'ATS della Montagna. 

La procedura telematica verrà espletata tramite richiesta a mezzo Pec, e sarà suddivisa in lotti corrispondenti all'area geografica di ciascuna ATS. 

La scadenza è prevista per il 15 febbraio 2020.

Di seguito è possibile scaricare il bando completo:

pdfAvviso_manifestazione_dinteresse_-_Gara_servizio_primo_soccorso_veterinario.pdf

Si inoltrano le indicazioni inviate da FNOVI sul farmaco Zoletil, contenente il principio attivo tiletamina.

pdf303.2020_-_nota_agli_ordini_-_zoletil_-_le_osservazioni_fnovi.pdf

Si informa che presso l’Ospedale Veterinario Universitario Didattico (OVUD) del Dipartimento di Scienze Medico Veterinarie, Università di Parma è attivo un nuovo servizio endoscopico di litotripsia e di chirurgia endoscopica del tratto urogenitale del cane e del gatto. Per effettuare questo tipo di procedura è necessaria una strumentazione altamente specialistica (Laser ad Olmio - Yag-Ho). Con questa strumentazione è possibile eseguire la litotripsia, tecnica che permette di aggredire endoscopicamente ogni tipo di calcolo urinario, localizzato in uretra o in vescica, in animali di ambo i sessi, frammentarlo e successivamente rimuoverlo, senza nessun tipo di chirurgia invasiva vescicale o uretrale. Ciò rappresenta un grande passo avanti nella gestione delle urolitiasi. E' possibile, inoltre, effettuare chirurgie endoscopiche miniinvasive per la risoluzione di ureteri ectopici intramurali, setti vaginali, stenosi uretrali infiammatorie, iatrogene e neoplastiche.

Questo tipo di intervento verrà eseguita dal Dott. Manuel Dall’Aglio, collaboratore esterno dell’Ospedale Veterinario del Dipartimento di Scienze Medico Veterinarie

Per qualsiasi informazione, il Dott. Dall’Aglio può essere contattato ai seguenti recapiti:
Dott. Manuel Dall'Aglio
Cell. 3397358534
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.